Viaggio nella previdenza


518 visite 5 Commenti

Cosa hanno in comune  7 ragazzi in viaggio tra Roma e Parigi  con il futuro della previdenza? Apparentemente non esiste niente di più lontano . Un tema, quello della previdenza, spesso etichettato come complicato  e noioso non dovrebbe avere nulla a che fare con un viaggio di 7 ventenni.

Ma Giovanni, Fabiola, Alberto, Emanuela, Nicolò, Alessandro e Iurie, sono i 7 vincitori del concorso “Visto con i loro occhi i giovani e la previdenza”.
Hanno discusso nelle loro università del futuro della previdenza e le migliori idee sono state premiate.

Ad esempio Giovanni ha proposto di creare un legame diretto tra pensionati e studenti universitari, in modo che ogni pensionato possa “adottare” uno studente e viceversa.
Secondo Emanuela si dovrebbe  inserire nella Costituzione italiana un riferimento alla solidarietà intergenerazionale, mentre  Fabiola ha ipotizzato un sistema di carte di credito che versano i resti degli acquisti sui fondi pensione complementari.
AXA MPS li ha premiati con un Viaggio tra Roma e Parigi alla scoperta dei diversi luoghi dove la previdenza e la protezione divengono tangibili nella società.
Da 12 al 17 marzo i vincitori si sono trasformati in reporter della protezione, entrando in contatto con istituzioni, attori del settore privato, del mondo della ricerca, dell’informazione e del terzo settore nazionali ed internazionali. Il viaggio ha permesso loro di proseguire il percorso educativo sulla previdenza, scoprendo con incontri formativi come se ne occupa sia il settore pubblico (INPS) sia quello privato (AXA MPS a Roma e AXA a Parigi).
Una settimana full immersion nella protezione e la previdenza che tutti i giovani italiani dovrebbero sperimentare perché chi scrive su questo blog è convito che le ragazze e le ragazzi di oggi, più che mai, debbano interessarsi del proprio futuro pensionistico.
Tu cosa pensi di questa iniziativa? Vorresti essere coinvolto in futuro nelle iniziative AXA MPS su giovani e previdenza?

518 visite 5 Commenti
  • Giovanni Luca

    Esperienza indimenticabile che ci ha regalato Axa, ricca di momenti formativi non solo sotto l’aspetto professionale ma anche umano.
    Grazie ancora, perché ci avete fatto toccare con mano una realtà così importante qual è quella del mondo Axa… per un po’ ne abbiamo fatto parte.
    Un saluto ai miei magnifici compagni di viaggio, sono nate delle belle amicizie. CIAO

    • Giovanni Valli

      Grazie a te Giovanni,
      proprio sulle pagine di questo blog continueremo i tanti discorsi avviati durante quelle belle giornate. Se vuoi inviarci qualche tuo contributo/riflessione non esitare…
      P.S. a breve metteremo on-line anche un video riassuntivo del viaggio. Stay tuned!

  • VALERIA

    Lavoro in banca da 14 anni, e conosco AXA da quando siamo MPS (provengo da banca Antonveneta). Mi complimento per l’iniziativa intrapresa con Previsionari:un bel viaggio alla scoperta della previdenza creando uno strumento interattivo e divertente per parlare di previdenza anche con le giovani generazioni.
    Si tenta di sensibilizzare il tema sulla previdenza, avvicinando i clienti,in particolare i giovani ed aiutarli a pensare da oggi alla costruzione del proprio futuro previdenziale.
    Ogni giorno mi confronto con i clienti parlando di protezione e previdenza e noto che ancora manca la mentalità ad approcciarsi a questi temi di fondamentale importanza, spero nel mio piccolo di dare il contributo diffondendo a 360° la materia.
    Mi auguro di poter partecipare anche io alle iniziative interessanti che offrirà in futuro AXA.

    • Team Previdenza

      Grazie, hai capito bene le finalità di Previsionari.
      Continua a seguirci e fai conoscere il sito a chiunque possa ritenerlo utile…
      A presto.

  • Quixa

    Il giorno in cui una azienda invece di chiedere il curriculum vitae ad un candidato, chiederà cosa farebbe lui da qui al futuro cambieranno le cose e le regole di ingaggio