Pensione anticipata: una valida opportunità?


3.845 visite Nessun Commento

Oggi voglio raccontarti la mia storia con l’auspicio di fornirti qualche utile spunto di riflessione per le tue prossime scelte previdenziali.

Quando avevo ventun anni il mio primo lavoro è stato produttore vendite per una nota compagnia assicurativa italiana; in sostanza mi occupavo di vendere polizze ramo-vita utilizzando un portafoglio clienti assegnato da coltivare e sviluppare.

Ne sapevo poco in materia, ma ho cercato di imparare in fretta e dopo un brevissimo corso di formazione interna ho iniziato ad affiancare un collega più esperto, dopodiché mi sono dovuto tuffare nell’acqua fredda…

What’s previdenza?

Grazie a quella prima esperienza lavorativa ho iniziato ad entrare nelle case dei clienti ed ho avuto l’opportunità di imparare alcune cose che negli anni si sono rivelate molto utili. Come potrai immaginare sono stato accolto e trattato dai clienti nei modi più disparati: con cortesia, freddezza, diffidenza, aggressività, ma per fortuna ne sono uscito rafforzato e soprattutto incolume. In particolare:

  • Ho imparato che i clienti non sono tutti uguali e che sono innanzitutto persone.
  • Ho imparato a conoscere le loro storie e che le persone desiderano essere ascoltate e capite.
  • Ho imparato che ci vuole tempo per essere preso in considerazione per ciò che sei o dici di essere; prima devi farti conoscere ed apprezzare per la tue qualità.
  • Ho dovuto imparare in fretta il significato della parola previdenza per trasmettere il senso di necessità e di opportunità ed essa correlati. Così ben presto ho coniato la mia definizione: la previdenza è la capacità di pianificare tempestivamente il proprio futuro attraverso scelte di risparmio consapevoli.

Lasciami dire che nel 2015 essere previdenti è un’urgenza per tutti noi.

Ti garantisco che all’inizio del mio percorso professionale il concetto di previdenza mi sembrava più distante di quanto lo fosse la navetta spaziale di Star Trek dalla Terra. Tuttavia, nonostante alcune scelte che si sono rivelate sbagliate, ho maturato la capacità di valutare in anticipo le conseguenze delle mie scelte e di adottare comportamenti adeguati; in sostanza sono diventato più formica che cicala.

Consiglio: a prescindere dalla tua generazione di appartenenza sii consapevole oggi di ciò che ti aspetta domani per non trovarti ad avere rimorsi a causa di mancate scelte, ovvero fatte con colpevole ritardo.

Gestisci oggi il tuo budget per averne uno domani

Art_img_1Innanzitutto ho imparato a gestire le spese correnti per aver il controllo delle mie entrate ed uscite quotidiane, mensili ed annuali. Esse sono la bussola della tua rotta verso il futuro. Infatti in base a quanto riesci a risparmiare puoi decidere quanto investire in previdenza integrativa, mentre se non riesci a risparmiare nulla avrai un problema serio in futuro quando sarai anziano e non produrrai più reddito.

Quindi cosa ho fatto? Ho creato due semplici fogli excel:

  • Nel primo ho suddiviso le colonne in base ai mesi dell’anno ed ho inserito ogni spesa che facevo giornalmente (dal caffè al bar, alla rata del mutuo) in modo da avere un controllo costante delle mie uscite in rapporto alle mie entrate (stipendio).
  • Nel secondo file, sempre suddiviso in colonne/mesi, ho inserito le spese fisse già prevedibili per tutto l’anno (ad esempio gennaio polizza e bollo auto, marzo, maggio, settembre, novembre, spese condominiali, ecc.). In questo modo, per quanto manuale, avevo anche la stima delle mie uscite mensili prima che iniziasse il mese in oggetto, potendo quindi verificare in corso d’opera se dovevo limitare o meno il mio stile di vita. Ti faccio una confessione, non ho mai smesso di farlo.

Non farti cogliere impreparato

Sono consapevole che non è facile risparmiare soprattutto se le tue entrate sono basse, quindi non cerco di venderti alcuna formula magica. Tuttavia proprio in periodi come questi in cui si susseguono riforme di lavoro e previdenziali devi essere informato sulle opzioni a tua disposizione in materia di previdenza complementare e dei vantaggi fiscali di cui puoi godere.

Di conseguenza attivarti prontamente per compiere quelle scelte che l’ex ventunenne che ti sta scrivendo ha imparato a rivalutare solo con gli anni.

Come vivi il rapporto con la previdenza?

Quali informazioni ritieni indispensabili conoscere circa la tua pensione futura?

/–/

image credits:  Unsplash.com,   Compfight.com

 

3.845 visite Nessun Commento