Glossario

Il glossario della previdenza è realizzato grazie alla collaborazione di numerosi esperti: professionisti universitari, giornalisti e professionisti del settore hanno contribuito alla stesura delle definizioni con lo scopo di rendere la prevvidenza un tema fruibile a tutti. Come ulteriore garanzia sulla qualità dei contenuti, MEFOP (società per lo sviluppo del Mercato dei Fondi Pensione) oltre ad aver creato numerose definizioni, supervisiona ogni voce inserita e collabora alla validazione delle stesse.

ALLabcdefghijklmnopqrstuvwxyz

MEFOP

Mefop SpA, Società per lo sviluppo del mercato dei fondi pensione, operativa dall’8 giugno 1999, è stata creata con lo scopo di favorire, contribuire e sostenere lo sviluppo della previdenza complementare e dei fondi pensione. Attualmente la società è partecipata da 86 fondi pensione (contrattuali, aperti e preesistenti) e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, socio di maggioranza.

La Mefop si prefigge di razionalizzare le problematiche per offrire un servizio guidato dai bisogni condivisi dalla generalità dei fondi. A tal fine, l’offerta sarà erogata dalla Mefop direttamente e/o in sinergia con centri operativi e di ricerca esterni, per capitalizzare al meglio le professionalità e ottimizzare il servizio anche in termini di minimizzazione dei costi.

Obiettivo non secondario della Mefop è anche quello di costruire un efficace canale tra i Fondi e le Istituzioni affinché i criteri giuridici e la normativa tengano il passo con le istanze e lo sviluppo della previdenza complementare nazionale. In questo ambito, appare utile avviare un sistematico confronto con l’esperienza dei Paesi “maturi” nel campo della previdenza complementare.

Mefop ha organizzato la propria struttura interna in quattro aree che racchiudono le diverse tipologie di servizi offerti:

  • Area Istituzionale
  • Area Consulenza
  • Area Formazione
  • Area Pubblicazioni

AREA ISTITUZIONALE

Si riferisce a tutte le attività che Mefop offre all’intero settore della previdenza complementare, quali la costruzione di canali con le Istituzioni nazionali e non operanti nel campo dei Fondi pensione (Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione; altre Autorità di Vigilanza e/o di regolamentazione; Ministero dell’Economia e delle Finanze; altre associazioni), la promozione del dibattito su temi di interesse della previdenza complementare attraverso attività convegnistiche e seminariali, la raccolta e la pubblicazione dei dati relativi all’intero settore.

AREA CONSULENZA

Appartengono a quest’area tutte le attività attraverso le quali Mefop supporta i Fondi pensione nell’individuazione dei problemi consigliando possibili soluzioni. In particolare, Mefop è in grado di offrire:

  • assistenza legale e fiscale: lo staff Mefop fornisce un’assistenza integrata capace di rispondere alle esigenze di diverse forme pensionistiche, alla luce della crescente importanza del ruolo dei Fondi pensione e della continua evoluzione normativa, nazionale e internazionale;
  • finanziaria: Mefop si propone come partner per l’individuazione dei criteri (qualitativi e quantitativi) di selezione dei gestori, la discussione delle metodologie di costruzione dei benchmark, la predisposizione dell’erogazione delle prestazioni sotto forma di rendita;
  • organizzativa: lo staff Mefop offre assistenza organizzativa attraverso strumenti e metodi di analisi e definizione dei processi decisionali e produttivi, quali supporto agli organi direzionali per la fase di implementazione, di definizione dei ruoli, supporto per la definizione delle attività in outsourcing;
  • assistenza in materia di comunicazione e marketing: Mefop si propone come  partner per l’individuazione e la definizione personalizzata di un percorso che renda le strategie di comunicazione a favore degli aderenti e dei potenziali aderenti efficienti ed efficaci .

AREA FORMAZIONE

L’attività di formazione mira a fornire una conoscenza sia specialistica sia manageriale, attraverso l’organizzazione di corsi progettati per rispondere alle esigenze di formazione e aggiornamento dei componenti dei vari organi dei Fondi pensione. Sono previste diverse tipologie di attività: formazione istituzionale (rivolta ai soggetti che operano nel settore del secondo pilastro pensionistico), formazione on demand (realizzata su esplicita richiesta degli operatori del settore della previdenza complementare e si caratterizza per la progettazione di un percorso formativo ad hoc, personalizzato cioè sulle specifiche esigenze degli operatori), formazione a distanza (metodo flessibile e interattivo che consente di adattare i moduli didattici alle diverse richieste e ai ritmi dell’apprendimento del partecipante). Nel corso degli ultimi anni Mefop si è impegnata in diversi progetti formativi: Corso di Alta Formazione PreviComp “Economia e Diritto della Previdenza Complementare”, Master Universitario di II livello Prevcomp e del Corso professionalizzante (ai sensi ex art. 3 DM 79/07) PrevComp Mefop (giunto alla sesta edizione), Corso di Alta Formazione “Amministrazione, Direzione e Controllo dei Fondi di Previdenza Complementare”, Previlab “Laboratorio di formazione sulla Previdenza Complementare”.

AREA PUBBLICAZIONI

Le pubblicazioni Mefop costituiscono un punto di riferimento e uno strumento utile di informazione e aggiornamento sulle tematiche riguardanti la previdenza complementare in Italia e nei mercati internazionali.

Le principali pubblicazioni sono: Bollettino (offre la sintesi aggiornata dell’evoluzione della previdenza complementare); Newsletter (strumento che permette agli operatori di essere costantemente aggiornati sui temi centrali e sugli aspetti critici del settore della previdenza complementare); Quaderni (offre un momento di analisi e di approfondimento riguardo a temi di rilevanza teorico-empirica); Working Paper (offre contributi di riflessione che, per il loro carattere di ricerca e per il loro tasso analitico, non affrontano direttamente problemi contingenti del mercato italiano dei Fondi pensione ma suggeriscono innovazioni e aprono nuove prospettive di sviluppo in vari campi della previdenza complementare); Osservatorio giuridico (ha cadenza trimestrale e mira a fornire un panorama, il più possibile aggiornato e tempestivo, in merito alle principali novità normative in materia di previdenza complementare).


I termini di questo collaboratore