Fondi pensione negoziali / Fondi pensione chiusi

Voce creata da MEFOP


5.584 views No Comments

Definizione semplicefondi pensione negoziali

 

I fondi pensione negoziali sono associazioni istituite tramite un contratto collettivo di lavoro o accordo collettivo di altro genere. Per via della loro origine, vengono definiti “contrattuali” o “negoziali”.

I fondi pensione contrattuali vengono anche detti “chiusi”, essendo delimitato l’ambito dei destinatari cui è rivolta la loro proposta previdenziale.

Ad esempio, al fondo pensione Cometa possono iscriversi solo i lavoratori metalmeccanici; al fondo pensione Fon.te, invece, possono iscriversi solo i lavoratori cui viene applicato il contratto del commercio.

I fondi pensione contrattuali possono essere: settoriali, se rivolti ai lavoratori di un determinato settore di attività; aziendali, se i destinatari sono dipendenti appartenenti a un’azienda o a un gruppo aziendale; territoriali, se possono aderirvi i lavoratori di una determinata area geografica.

La caratteristica principale dei fondi pensione contrattuali è quella di essere gestiti dagli stessi iscritti. Tali fondi, infatti, sono governati da diversi organi:

il consiglio di amministrazione, che guida il fondo pensione, seleziona i gestori finanziari (banche, società di intermediazione mobiliare, società di gestione del risparmio o assicurazioni) attraverso una gara pubblica, controlla che i gestori facciano il loro dovere ed eventualmente cambia i gestori che non danno risultati soddisfacenti;

un organismo di sorveglianza, che controlla la correttezza della gestione del fondo pensione;

l’assemblea, che nomina il consiglio di amministrazione e l’organismo di sorveglianza, approva il bilancio e può deliberare l’azione di responsabilità contro il consiglio di amministrazione.

Si può affermare che i fondi pensione contrattuali sono gestiti dagli iscritti. Al momento dell’adesione al fondo, infatti, il lavoratore, oltre che esserne cliente, diventa anche associato del fondo pensione e può esprimere il proprio voto in assemblea. Se gli iscritti a un fondo pensione contrattuale sono molto numerosi, generalmente è previsto che questi eleggano dei delegati, che andranno a comporre l’assemblea.

Descrizione tecnica

I Fondi pensione negoziali sono costituiti in base all’iniziativa delle parti sociali mediante contratti o accordi collettivi a qualunque livello, regolamenti aziendali, accordi fra lavoratori autonomi o liberi professionisti promossi dai sindacati o dalle associazioni di categoria.
Sono aperti all’adesione dei lavoratori appartenenti ad aziende, gruppi di aziende o enti, settori o categorie o comparti per i quali trova applicazione il contratto o l’accordo stipulato.
Sono costituiti come soggetti giuridici di natura associativa ai sensi dell’art. 36 e seguenti del codice civile distinti dai soggetti promotori dell’iniziativa oppure come associazioni o fondazioni dotate di personalità giuridica il cui riconoscimento è in capo alla COVIP, in deroga al DPR 361/2000.
I fondi pensione negoziali costituiti nell’ambito di categorie, comparti o raggruppamenti, sia per lavoratori dipendenti sia per lavoratori autonomi, devono assumere la forma di soggetti riconosciuti.

Link
covip.it/?page_id=51" target="_blank">Clicca qui per vedere quali sono i fondi pensione chiusi in Italia

Clicca qui per capire cos’è l’Associazione dei fondi negoziali

5.584 views No Comments

Glossario

ALLabcdefghijklmnopqrstuvwxyz